Giornata mondiale della bicicletta, Rotta (Pd): grazie alle risorse stanziate dal PNRR Verona potrà realizzare tre importanti interventi per le ciclabili

Pubblicato da il 6 Giugno 2022

«La bike economy cresce, i marchi italiani sono leader mondiali nel settore, ma il nostro Paese non è ciclabile e il confronto con l’estero è impietoso. Il 70% dei cittadini non pedala perché ritiene le strade pericolose e insicure». Così Alessia Rotta, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori pubblici della Camera e candidata al Consiglio comunale di Verona per il Partito Democratico a sostegno di Damiano Tommasi.

«Con gli investimenti giusti – spiega Rotta –  possiamo ridisegnare il futuro della mobilità nelle nostre città. La bicicletta è il mezzo ideale perché mette in movimento salute, turismo, cultura ed economia, soprattutto quelle locali. Grazie alle risorse stanziate dal PNRR, Verona potrà realizzare tre importanti interventi: la Ciclovia VEN-TO, per un tratto di 130 km e risorse assegnate pari a 51 mld€, la Ciclovia del SOLE, per un tratto di 197km e risorse assegnate pari a 22,50 mld€ e la ciclovia del GARDA, per un tratto di 17 km e risorse assegnate pari a 30 mld€. Siamo molto soddisfatti del lavoro che è stato fatto grazie all’iniziativa del governo. Mogens Lykketoft, ex presidente dell’Assemblea dell’Onu, in un’intervista recente ha detto che vede nella bici “il mezzo di trasporto migliore per raggiungere 11 dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile prefissati proprio dalle Nazioni Unite entro il 2030”.  Si può e si deve lavorare a un cambiamento culturale e strutturale che coinvolga le nostre città e che porti a un uso sempre più diffuso della bicicletta, sia nella mobilità urbana che in quella turistica».