Intitolazione via o piazza a Scarpa e Magagnato: il Consiglio approva all’unanimità dei votanti

Pubblicato da il 14 febbraio 2020

Per una volta tanto il Consiglio comunale di Verona è riuscito ad esprimere unità di intenti e di vedute tributando il giusto riconoscimento a due autentici giganti del mondo culturale veronese: Carlo Scarpa e Licisco Magagnato. Ieri sera, infatti, all’unanimità dei votanti, è stata approvata la nostra proposta di intitolare una via a ciascuno dei due a perenne memoria del loro insuperabile impegno per il mondo della cultura e della storia veronese.
All’architetto Carlo Scarpa dobbiamo il restauro e il riallestimento del Museo di Castelvecchio nonché la sede dell’ex Banca Popolare in Piazza Nogara, mentre a Magagnato, da direttore dei musei civici cittadini, dobbiamo l’attuale e moderno assetto della rete museale, che ancora oggi arricchisce la nostra città di cultura e turismo.
Ringraziamo i colleghi della maggioranza per non aver ceduto ai richiami che avrebbero voluto trasformare anche questa proposta in uno scontro ideologico.
Con piacere abbiamo accolto la proposta di una commissione cultura dedicata a loro e a chi oggi ne tiene viva la memoria con la conservatoria dell’archivio di Carlo Scarpa e la Direzione dei Musei.

I consiglieri comunali Pd
Elisa La Paglia e Stefano Vallani