Vigili del fuoco ad est, la caserma apre il 18 settembre

Pubblicato da il 12 settembre 2018 0 Commenti

Finalmente l’est veronese avrà un distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco. Si realizza il mio impegno.

A Caldiero il prossimo 18 settembre sarà inaugurata la nuova sede che risponderà alle esigenze di un’area di 20 Comuni che potranno diventare, a regime, anche 30.

Il risultato è stato possibile grazie ad una serie di fattori.

Innanzitutto, la volontà del Partito Democratico veronese. Il 20 luglio 2017 avevo chiesto al Ministero dell’Interno di ripensare la scelta già presa dal Dipartimento nazionale VVFF, di realizzare un distaccamento a S. Michele Extra, in città (qui l’articolo http://www.vincenzodarienzo.it/vigili-del-fuoco-est-verona-serve-un-distaccamento/).

Immediatamente, chiedevo al sindaco di Cazzano di Tramigna di avviare un coordinamento tra i sindaci della zona est della provincia. Questo perché avevo avuto alcune rassicurazioni dal Ministero circa la possibilità di spostare il distaccamento dalla citta ad est ci fosse stato un immobile adeguato.

Dopo alcuni incontri avvenuti a Cazzano di Tramigna ed a S. martino BA, e grazie alla disponibilità del Sindaco di questo Comune, da sempre indicato dai Vigili del Fuoco veronesi nelle loro pianificazioni strategiche come sede preferibile, nel settembre 2017 il Ministero dell’Interno ed in particolare il Sottosegretario PD Bocci decideva l’operazione nel Comune di Caldiero (qui l’articolo http://www.vincenzodarienzo.it/presidio-dei-vigili-del-fuoco-nella-zona-est/).

Determinante è stata anche la volontà degli Enti locali interessati. Il Comune di Caldiero ha concesso in comodato d’uso al Comando provinciale dei vigili del fuoco di Verona l’immobile preso in affitto per 12 anni.

Come deciso in vari incontri ai quali ho partecipato per dare una mano e fare da collante tra territorio e Ministero, l’affitto dell’immobile sarà ripartito tra gli oltre venti Comuni che hanno aderito e che stanno aderendo.

L’apertura è stata possibile, inoltre, grazie ai trasferimenti di Vigili che ancora un anno fa sono stati inviati a Verona e altri ancora ne arriveranno.

Negli accordi a suo tempo fissati, l’immobile utilizzato dal 18 settembre è una soluzione temporanea. Infatti, il Comune di Caldiero ha già messo a disposizione gratuitamente un lotto di terreno sul quale verrà costruita in futuro la nuova e definitiva Caserma.

Senza l’intuizione del luglio 2017 questo non sarebbe stato possibile. 

Sono orgoglioso d’’aver contribuito fattivamente al raggiungimento di questo risultato a testimonianza che quando si lavora insieme le soluzioni si trovano sempre.

Sen. Vincenzo D’Arienzo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *