Attuato l’ordine del giorno PD per l’edilizia scolastica

Pubblicato da il 22 settembre 2015 0 Commenti

Nella proposta di delibera sulle variazioni di bilancio 2015 spuntano due importanti novità: la prima riguarda lo studio di fattibilità relativo alla copertura dell’anfiteatro Arena che si realizzerà nel 2016 grazie al contributo di 100 mila euro da parte di un privato. La seconda attiene invece alla destinazione di una parte importante dell’avanzo di amministrazione (2,5 milioni su 11,5 totali) per la manutenzione straordinaria degli edifici scolastici di proprietà del Comune di Verona, come chiedeva l’ordine del giorno del PD accolto il 14 maggio 2015.

“Gli investimenti di edilizia scolastica vanno nella direzione di risolvere le criticità che più volte noi stessi abbiamo evidenziato in questi anni, dal rinnovo dei certificati antincendi alla bonifica dall’amianto, dal rifacimento dei tetti a quello dei servizi igienici, ed è pertanto una doppia soddisfazione aver contribuito, dopo la denuncia, anche alla soluzione di almeno una parte del problema” commentano i consiglieri comunali PD Michele Bertucco ed Elisa La Paglia. “Sulla Fondazione Arena – aggiungono – riteniamo che il vero problema resti la qualità di ciò che si fa dentro all’anfiteatro al di là delle bizzarrie del meteo. Un problema che, se non viene affrontato, sarà destinato a rimanere, copertura o no”. Il privato che finanzierà lo studio di fattibilità è l’azienda Calzedonia. Il resto dell’avanzo di amministrazione, gli altri 9 milioni di euro, è vincolato alla manutenzione dell’anfiteatro Arena.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *