Una straordinaria vittoria

Pubblicato da il 3 febbraio 2015 1 Comment

Dopo aver tutti noi, a lungo, intimamente sofferto per le incomprensioni verificatesi fra il segretario Matteo Renzi e la minoranza del partito durante questo primo anno di governo, ora finalmente, dopo l’elezione di una personalità unanimemente stimata come Sergio Mattarella a Capo dello Stato, possiamo gioire tutti insieme e possiamo sentirci pubblicamente fieri di appartenere al PD.

Infatti, quasi tutti i giornalisti e gli esponenti dei vari partiti hanno riconosciuto sia a Matteo Renzi sia alla minoranza DEM di aver dato prova, in occasione dell’elezione del Presidente della Repubblica, di intelligenza politica, così da ottenere tra i Grandi Elettori un significativo allargamento dei consensi e in definitiva una straordinaria vittoria.
Adesso tutti noi democratici ci aspettiamo che il largo consenso che il PD ha guadagnato presso l’opinione pubblica, portando a termine con successo in soli tre giorni la difficile partita politica del Quirinale, non venga dilapidato dal partito con il ritorno alle sterili contrapposizioni dei mesi passati, ma che al contrario, grazie all’unità ritrovata, il Presidente del Consiglio e l’intero PD possano rapidamente attuare il programma di riforme che sono necessarie al Paese.

Roberto Cesari
iscritto al PD presso il Circolo di B.go Venezia

Tags: , , ,

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. andrea ha detto:

    mantenendo alta la speranza che la parte ora maggioritaria continui a relazionarsi discutendone con la parte minoritaria in cui oggi la maggior parte del paese ancora spera.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *