Donne #fuoridalcomune

Pubblicato da il 28 gennaio 2015

Donne #fuoridalcomune è una campagna di pressione ideata dalla Conferenza delle Donne di Verona nei confronti dei Comuni che non rispettano la legge Delrio 56/2014, la quale prevede una rappresentanza di genere non inferiore al 40% nelle giunte comunali. Nella nostra provincia se ne contano sette: Zevio, Oppeano, Monteforte, Pastrengo, Veronella, Isola Rizza e Salizzole. Naturalmente ce ne sarebbero molti altri, compreso il capoluogo, ma la norma è entrata in vigore nel 2014 senza effetto retroattivo.

L’obbiettivo è tenere accesi i riflettori sulle responsabilità degli amministratori affinché queste violazioni non passino in cavalleria. La campagna si articola in diverse fasi che verranno svelate mano a mano lungo il cammino e si rivolge a tutte le forze politiche e a tutta la società civile.

Avere una rappresentanza adeguata delle donne nell’amministrazione del Bene Comune è interesse di tutti, al di là degli schieramenti politici (molte donne oltretutto militano in liste civiche locali).

Il simbolo della battaglia sarà un rossetto, da sempre simbolo di femminilità ma anche di forza. Già usato per battaglie per i diritti delle donne fin dai tempi delle famose suffragette, ben si presta per il carattere semplice e immediato a questa nostra campagna.