Arsenale: la sottosegretaria Borletti Buitoni lunedì a Verona

Pubblicato da il 22 marzo 2014 0 Commenti

I parlamentari Diego Zardini e Alessia Rotta hanno incontrato a Roma la sottosegretaria Borletti Buitoni, già presidente nazionale del Fai, per sottoporle il caso dell’ex Arsenale. La riconferma della sottosegretaria con il nuovo Governo ha permesso di proseguire il lavoro già avviato nei mesi scorsi.

L’interessamento della sottosegretaria nasce dalla necessità di preservare e rilanciare il bene e di trovare per questo risorse economiche. Per fare ciò occorre inserire questo importante complesso monumentale all’interno di un progetto culturale che non riguardi la sola città di Verona: il piano deve essere messo a sistema con una rete di siti di interesse nazionale e internazionale, per una progettazione condivisa, prevedendo, come primo doveroso passaggio, l’individuazione di formule che contemplino anche finanziamenti europei.

La vocazione dell’Arsenale Austriaco, che ha il suo gemello a Vienna, non può essere mortificata da una visione localistica. Vogliamo alzare lo sguardo ad un orizzonte più ampio, affinché l’Arsenale sia occasione di rilancio per l’intera città.

La sottosegretaria ha deciso quindi di venire a vedere con i propri occhi e incontrare sul posto i propri riferimenti, l’amministrazione periferica dei beni culturali nelle figure dei sovrintendenti Soragni e Gaudini.

L’intento del Partito Democratico, che sarà presente lunedì anche con Orietta Salemi e i consiglieri Bertucco e La Paglia, è quello di inserire l’ Arsenale in un progetto di maggior respiro e trovare altre risorse economiche. All’incontro saranno presenti l’Assessore Casali, il presidente della Commissione incaricata Spangaro e i tecnici del Comune. E’ proprio il caso di dire che mai come in questa circostanza l’unione può fare la forza, se si condivide tutti l’obiettivo di far tornare a splendere l’ex cittadella militare, con le migliori garanzie di tutela dell’interesse pubblico e nell’impegno comune di rivitalizzare, con il restauro dell’area, l’intera città.

Zardini e Rotta hanno presentato alla sottosegretaria Borletti Buitoni lo stato del compendio e, di concerto con il PD veronese, hanno sollecitato la presenza del Ministero per coinvolgere anche il Governo su eventuali ipotesi di recupero del bene pubblico.

 
Diego Zardini, parlamentare PD
Alessia Rotta, parlamentare PD
Orietta Salemi, segretaria cittadina PD

 

 

 

Tags: ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *