Riapre Ca’ di Capri, ora che si fa?

Pubblicato da il 5 marzo 2014 0 Commenti

La Regione Veneto ha approvato il progetto di ampliamento della discarica di Ca’ di Capri, presentato dalla Rotamfer, nonostante il voto contrario del Comune di Sona.

Nella discarica potrà essere smaltito ancora il car-fluff, rifiuto dannoso e maggiore responsabile dell’attuale situazione della discarica. Non si tratta quindi di una reale “messa in sicurezza” perché, in realtà, introduce nuovi fattori di rischio che aumentano i livelli di pericolosità oltre lo stato precedente al sequestro.

Chiediamo al Sindaco ed alla Giunta di Sona di opporsi a tale provvedimento, perché esistono soluzioni alternative: la salute e la sicurezza dei cittadini non possono essere in balia di chi ha già causato gravissimi danni al nostro territorio.

Assemblea Ca' di Capri